Il Centro Famiglia

Newsletter



NASCITA

In questo testo scritto nel 2004 in occasione del 40° anniversario della nascita del Centro Famiglia, il fondatore padre Giacinto Garelli (1927-2007) ripercorre le tappe della sua storia.

Il Centro Famiglia nasce nell’ottobre del 1964, fondato dal sottoscritto P. Giacinto Garelli o.p., con l’etichetta “Centro gioventù operaia”.

Allora come cappellano del lavoro giravo nelle fabbriche di Chieri per la predicazione in preparazione alla Pasqua ed altre circostanze. Nasce il bisogno di incontrare i giovani operai e le lavoratrici in un ambiente neutro adatto per persone di varie ideologie.

Si presenta l’occasione di locali in piazza A. Mosso, 9 a Chieri di proprietà del sig. Caselli Giuseppe. Contano cinque camere, una cucina e una cantina. Si stipula un contratto per otto anni, rinnovabile.

La scelta di questo ambiente è motivata dal fatto che il canone di affitto è relativamente basso, è un ambiente vicino al convento, in un posto centrale di Chieri; gode di una piazzetta antistante per posteggio macchine e di un cortiletto interno per posteggio moto e biciclette.

I locali prelevati in condizioni pietose hanno richiesto lunghi lavori di ripristino e di adattamento. Un gruppo di amici operai volontari mi hanno dato una mano per portare il Centro in situazione decorosa.

Si organizzano attività:

A/culturali- corsi di lingue estere.

·        Inglese: insegnante Sig.ra Elena Graglia

·        Tedesco. Insegnante P. Montanini o.p.

·        Francese: insegnante Sig.na Piera Grignolo

Totale partecipanti ai tre corsi, n. 205 allievi.

B/Formative: conferenze e dibattiti su temi di attualità per giovani.

·        Corso per fidanzati con la collaborazione di P. Giordano Muraro e di Suor Germana del Famulato di Torino, si tengono lezioni due volte alla settimana dalle ore 20.30 alle 22.30 per cinque mesi consecutivi.

Materie di insegnamento: ginecologia, pediatria, morale matrimoniale, psicologia, diritto matrimoniale, economia domestica, arredamento casa, taglio e lavoro femminili.

·        Corso di teologia per laici: dogmatica, sacra scrittura, morale, le lezioni sono tenute P. Carlo Avagnina.

·        Giornate di ritiro tenute ogni due mesi a Villa Grazia (Regalie), all’Istituto Salesiano di Arignano al Cenacolo a Torino. I partecipanti sono abitualmente una cinquantina.

·        Apostolato della preghiera aziendale: sono iscritti oltre 700 operai e lavoratrici di 20 ditte con 31 ? incaricate di far pervenire mensilmente agli iscritti il foglietto preparato e inviato dall’ONARMO di Roma.

·        Mostra del libro su lavoro nelle sale del Centro con oltre 300 volumi riguardanti il lavoro sotto tutti gli aspetti, concessi da 15 case editrici di Torino.

C/Attività assistenziali. La parte assistenziale più importante viene svolta dall’assistente sociale, proveniente dall’ONARMO di Torino. Svolge il mio servizio al martedì mattino con pratiche di padronato (INAM-INPS-INAIL), al pomeriggio con visite a domicilio, all’ospedale, al Cottolengo, al Giovanni XIII e alle Orfanelle con interventi presso la Conferenza di S. Vincenzo, il Comune, la Provincia e a seconda dei casi e dei problemi da risolvere.

Mensa per lavoratrici provenienti da paesi vicini che trovano nel Centro una cucina attrezzata, un ambiente familiare e riscaldato. Frequentano in dieci signorine che provvedono a farsi scaldare la roba o a prepararsi personalmente il pranzo.